ORGANIGRAMMA - COMITATO
La Federviti del Luganese ha, ai suoi vertici, l’assemblea dei soci, mentre il comitato sezionale (7 membri) per l'anno 2017 risulta così composto:

  • Edmondo Bentele
  • Luciano Lurati
  • Tamara Mammolenti
  • Andrea Mossi
  • Sandro Pedrazzi
  • Giordano Piazza
  • Cesare Ruggia

In seno al comitato le principali funzioni sono così ripartite:
Cesare Ruggia presidente (è pure membro del comitato della Federviti cantonale)
Luciano Lurati vice presidente
Tamara Mammolenti segretaria-cassiera.
La Commissione di revisione per il 2017 è costituita da Mauro Menghetti e Dario Pietra

PRESIDENTI
Durante la sua esistenza, la Federviti del Luganese ha avuto quali dirigenti: Camillo Quadri (†) dall’anno della fondazione (1949) sino al 1980, Nino Ronchetti (†) dal 1981 al 1983, Sergio Monti dal 1984 al 1989, Michele Zanetti (†) dal 1990 al giugno 1999, Umberto Monzeglio dal luglio 1999 al 2005, Dario Bernasconi dal 2005 al 2011 mentre dal 2011 la presidenza è assunta da Cesare Ruggia. Le funzioni di segretario-cassiere, nell’ultimo mezzo secolo circa, hanno visto alternarsi Hans Wibmer dal 1949 al 1961, Giacomo Forrer dal 1962 al 1991, Gianna Kraschitz-Ghisletta dal 1992 al giugno 1999, Aurelio Devittori da luglio 1999 a marzo 2011, Dafne Moresi da marzo 2011 a ottobre 2012, Stefania Serranti da novembre 2012 a marzo 2014, Tamara Mammolenti da agosto 2014

321 SOCI
Gli affiliati a questa sezione della Federviti sono 321, ripartiti in tal modo per quanto riguarda la categoria: 9 figurano come grandi vitivinificatori, 15 medi vitivinificatori, 149 piccoli vitivinificatori, 76 viticoltori e 72 sono iscritti come soci sostenitori.

PER REGIONE
La suddivisione dei soci, per quanto riguarda la regione, dà questa situazione: 76 affiliati nel Malcantone, 77 nella Valle del Vedeggio, 108 a Lugano e in Collina d’Oro, 38 in Capriasca e Val Colla, e 9 in altre regioni del Cantone (Mendrisiotto e Bellinzonese); sono da aggiungere alcuni «amici» che risiedono oltre confine, dando così all’associazione un carattere transfrontaliero: più precisamente